LA MORTE CAMMINA CON I TACCHI ALTI

892tacchi1

 

REGIA: LUCIANO ERCOLI

ATTORI: FRANK WOLFF, NIEVES NAVARRO, CARLO GENTILI, SIMON ANDREU, FABRIZIO MORESCO, LUCIANO ROSSI, CLAUDIE LANGE

REPERIBILITÀ: MEDIO-BASSA si può trovare in dvd, su ebay, oppure in alcuni negozi

GENERE: GIALLO ALL’ITALIANA

ANNO: 1971

DISTRIBUZIONE ITALIANA: NO SHAME

MOMENTI CLOU: 1)QUANDO IL MISTERIOSO INCAPPUCCIATO AGGREDISCE NICOLE IN CAMERA 2)QUANDO NICOLE TROVA LE LENTI BLU IN BAGNO 3)L’OMICIDIO SUL TRENO 4) I NUMEROSI COLPI DI SCENA FINALI

La morte cammina con i tacchi alti è un film del 1971 di Luciano ercoli, regista che nel corso della sua (abbastanza breve) carriera è rimasto sempre fedele al genere giallo all’italiana con: “Le foto proibite di una signora perbene”  “La morte accarezza a mezzanotte” e altri film. “La morte… con i tacchi…” è un classico giallo all’italiana ricco di colpi di scena, l’azione si svolge a Parigi, dove la spogliarellista Nicole vive con il suo ragazzo Michel Aumont (un perdigiorno), il padre della ragazza è un ex scassinatore che è stato ucciso su un treno da un uomo misterioso in cerca di una refurtiva, consistente in diamanti. Del caso si occupa l’ispettore Baxter (un tipo buffo)che cerca di capire se Nicole sappia qualcosa riguardo alle pietre preziose. Nicole verrà perseguitata da un uomo incappucciato che parla con una voce metallica camuffata, il quale arriverà ad aggredirla in camera con un rasoio. Nicole si stanca (e si insospettisce…) di Michel e fugge da Parigi con il Dott.Robert, un suo ammiratore, il quale la porta nel suo cottage custodito da un (perverso) maggiordomo con una mano di legno. Nicole ritrova un po’ di serenità ma qualcuno la sta spiando con un binocolo, finchè un giorno Nicole sparisce gettando Robert nella disperazione. Quali segreti nasconde Nicole? Chi avrà i diamanti? E chi è la misteriosa figura con i tacchi alti che spara al dott. Robert nel corso di una delicata operazione chirurgica?

Diciamo che questo giallo (come molti dell’epoca) è pervaso da un sottile erotismo, e sfrutta la bellezza della Navarro che si concede allo spettatore soprattutto nella sequenza (vagamente psichedelica) dell’esibizione nel night. Ogni occasione è buona per mostrare le grazie dell’attrice, come vediamo nella scena in cui l’uomo col passamontagna l’aggredisce in camera e “gioca” con lei passandole il rasoio sulla pelle, oppure nella scena della cena a base di pesce in cui Nicole mangia in maniera vogliosa con le mani. Gli attori sono tutti abbastanza buoni, Nieves Navarro (moglie del regista Ercoli) è una buona attrice che ha lavorato con Totò in: “Totò d’Arabia” e sempre per Ercoli in: “Le foto proibite di una signora perbene“.Non disdegnò neppure ruoli ai limiti dell’hardcore lavorando con Joe D’ Amato in: “Emanuelle e gli ultimi cannibali” (un cannibalico contaminato dall’erotismo) e nel film voo-doo erotico: “Orgasmo nero” (sempre di D’Amato”). Frank Wolff (che qui interpreta il Dott. Robert è un buon attore statunitense, che lavorò con Roger Corman, ma il suo successo crebbe quando venne in europa, in Italia ad esempio interpretò il ruolo di protagonista nel film di Lizzani: “Il processo di Verona” e nel 70 approda al giallo con: “La morte risale a ieri sera” di Tessari. Purtroppo Wolff morì suicida a Roma, a causa della depressione che lo attanagliava da tempo. Le musiche di Stelvio Cipriani sono molto “lounge” tipicamente anni 70, gli interni (e gli arredi) sono ben curati, e non manca neppure una sequenza disturbante, quando Robert opera un paziente cieco a causa delle cateratte, dove vediamo il bisturi che “lavora” a pochi centimetri dall’occhio.

 

Nicole nelle mani dell'uomo misterioso col rasoio

Nicole nelle mani dell’uomo misterioso col rasoio

Nicole si strucca con Michel dopo lo spettacolo nel night

Nicole si strucca con Michel dopo lo spettacolo nel night

Le lenti a contatto blu che usa l'assassino

Le lenti a contatto blu che usa l’assassino

 

La rabbia di Michel

La rabbia di Michel

clicca per vedere la morte cammina con i tacchi alti !

 

 

Leave a Comment

Inizia a digitare e premi Enter per effettuare una ricerca