INTERVISTA CON MASSIMILIANO URAS PER “N.i.K.O.”

Salve amici, è con grande piacere che vi presento questa intervista con Massimiliano Uras e i suoi fedeli seguaci, che hanno contribuito alla realizzazione della serie a puntate N.i.K.O. , è sempre un piacere scoprire nuovi registi che fanno girare il verbo del cinema di genere nel nostro paese. Dunque bando alla ciance e partiamo con l’intervista.

DOTT.TRASH: Come nasce l’idea di N.i.k.O. ?

Massimiliano: L’idea di N.i.k.o. prende spunto da un vecchio film americano chiamato “i 27 giorni del pianeta Sigma” un film a basso costo , come era la normalità in quel periodo, notai che l’idea era buona , io c’ho aggiunto un po del mio , anche se devo dire che i libri della collana “Urania” hanno fatto il loro sporco lavoro!

DOTT.TRASH: credo che per l’intera troupe sia stata un’esperienza nuova e divertente, puoi raccontarmi di qualche episodio particolare successo sul set dell’episodio ZERO ?

Massimiliano:  Di episodi ne abbiamo avuti parecchi , essendo alle prime armi qualsiasi parte recitativa è stata uno spasso!!

DOTT.TRASH:  A quello che ho capito questo progetto dovrebbe essere una sorta di telefilm a puntate, perchè l’idea di creare una serie a episodi invece di un film unico?

Massimiliano: All’inizio ho pensato di girare soltanto il primo episodio perché mi sembrava sufficiente come trashata,  ma dopo le continue richieste da parte dei nostri fans abbiamo deciso tutti noi di continuare le riprese e girare altri episodi.

DOTT.TRASH: 4) Sembri essere un appassionato di film di fantascienza, quali film di questo genere ti sono rimasti nel cuore?

Massimiliano:  Insieme all’horror e thriller di matrice italiana , il fantascientifico è un genere che mi ha sempre affascinato fin da piccolo.Adoro i film americani anni ’50/60′ e come detto prima sono un accanito lettore di URANIA che fortunatamente trovo nei mercatini a pochissimo prezzo.Per quanto riguarda i miei preferiti penso che “cittadino dello spazio”  “la terra contro i dischi volanti” insieme a “l’uomo che visse nel futuro” e “la fuga  di logan”  siano il top , o comunque tutto quello che riguarda la fantascienza americana anni 50 , anche se ultimamente sto rivalutando la serie X-Files.

DOTT.TRASH: Come ho scritto nella recensione, in Italia prima si facevano anche film di fantascienza, ma dalla fine degli anni 80 tutto questo sembra essere caduto nell’oblio cosa pensi di tutto ciò? Credi un una possibile rinascita del genere?

Massimiliano: In italia la commedia l’ha fatta sempre da padrona ,purtroppo perchè si pensava e si pensa ancora soprattutto a fare cassa al botteghino ed il genere fantascientifico venne spesso accantonato , anche se in passato gente come Bava ( Terrore nello Spazio) e Antonio Margheriti (Space Man) hanno dato spunto a capolavori come Alien e molti altri  , per il futuro la vedo più nera dello spazio più profondo.

P.S. Volevo ricordare che in rete ci sono gli altri episodi di N.i.K.O. con i primi due prequel , seguendo questa cronologia degli eventi :
Niko 2 – Episodio 1
Niko 2 – Episodio 2
Niko 0
Niko 2 . Episodio 3
Niko 2   Episodio 4
Niko 2   Episodio 5
Niko 3 prossimamente
Grazie dottore alla Prossima
Ringraziamo Massimiliano per questa bella chiaccherata e ci vediamo alla prossima cari amici !
Scritto da

Scrivi il tuo Commento

Start typing and press Enter to search