THRAUMA UN NEGOZIO DA SCOPRIRE

 

Cari amici oggi vi propongo di scoprire Thrauma, un posto speciale per gli amanti del cinema di genere, facciamo quattro chiacchere con Enrico Dal Pino che ci parlerà del suo negozio !

1)Dott trash : thrauma è presente ormai da molti anni, e possiamo dire che è diventata un punto di riferimento per gli appassionati di cinema, com’è nata l’idea di aprire un’attività di questo tipo?

Enrico:nel 2002 quando abbiamo aperto sicuramente l’offerta era molto minore di oggi e siti veramente di genere ce n’era pochissimi cosi’ abbiamo pensato di aprire un punto vendita fisico e online dedicato all’horror e la fantascienza. Poi col passar degli anni ci siamo dedicati a tutto al cinema in primis perchè alla fine entrambi amiamo qualsiasi genere e secondo perché ovviamente la richiesta della gente era variegata cosi’ abbiamo cercato di accontentare tutti quelli che passano a trovarci e chi visita il sito. Inizialmente tutto era molto piu’ piccolo (il sito, gli articoli fisicamente acquistabili) poi pian piano abbiamo cercato di crescere ed oggi sono quindici anni che ci siamo (toccando ferro). In questi anni abbiamo sempre cercato di fare importazione aprendoci a nuovi mercati e prodotti.

2) Dott trash: ho notato che il tuo negozio è frequentato da registi noti nell’underground con i quali è nato un bel rapporto, è una cosa molto positiva, concordi?

Enrico:Certo che si. Spesso ci contattano anche per vendere i loro prodotti e se tutto è in regola (SIAE ecc..) siamo sempre ben contenti di poter dare visibilita’ a questo genere di lavori che oggigiorno faticano a farsi spazio nonostante vari interessanti festival sparsi nella penisola e oltre

3) Dott.trash:che tipo di film preferisci? c’è qualche titolo che negli ultimi tempi hai apprezzato?

Enrico: personalmente amo un po’ tutto il cinema. Faccio fatica a dire un genere che prediligo. Si va a periodi. comunque a differenza di chi lo crede morto io guardo molto cinema italiano degli ultimi anni. Pero’ davvero amo troppo per dire un film o un genere. Restando quindi in ambito cinema italiano devo dir che ho apprezzato molto Non Essere Cattivo, Lo Chiamavano Jeeg Robot e Perfetti Sconosciuti. Poi pero’ mi vengono in mente T2 (trainspotting 2), The Void, Drive, Revenant, il bellissimo Neon Demon. Ecco un horror che mi ha colpito direi It Follow.

4) Dott trash:sappiamo tutti che il nostro paese sta attraversando un periodo di crisi, e molti negozi (purtroppo) hanno chiuso i battenti, il fatto che siate riusciti a crearvi e mantenervi uno spazio tutto vostro nel mercato odierno è una soddisfazione non da poco, concordi?

Enrico:Di sicuro per l’home video ma anche per la musica il periodo è arduo. La diffusione del digitale, delle tv, di netflix, dell’ondemand ecc… ha variegato l’offerta e si tende ad aver forse anche troppo. Pero’ è anche vero che una buona fetta di pubblico di questi canali poi cerca il supporto fisico per rivedere quello che è piaciuto. Quindi non so se effettivamente la scelta distrugge l’home video. E’ difficile da dire. Di certo il periodo non è dei migliori. C’è sempre da cercar di crescere, avere idee, reinventarsi. il trucco penso sia quello.

5) Dott trash:concludiamo con una domanda off -topic: sembri essere anche un appassionato di body building, pratichi questo sport da molto? (occhio a prendere roba strana, non mi piacerebbe vederti verde tipo hulk… 🙂

Enrico: ahahah si è una mia passione  Fortunatamente abbiamo entrambi passioni esterne. Il cinema, la musica (David suona il pianoforte per dire). La palestra la pratico da ormai piu’di 10 anni e non potrei star senza. Fa bene al fisico e alla mente e ti focalizza molto su degli obiettivi. E poi alzare dei pesi e fare anche fitness è meraviglioso. Magari Hulk ahahahha… chissa’ quanti danni farei

Scritto da
COMMENTI
  • daniela
    Rispondi

    GIA’ VISITATO QUESTO NEGOZIO,MOLTO CARINO

Scrivi il tuo Commento

Start typing and press Enter to search